La Clownterapia che è conosciuta anche con il termine terapia del sorriso è un’attività sempre più diffusa grazie alle associazione onlus.
Difatti, attraverso la risata è l’allegria aiuta molto i bambini in situazione di disagio e grave malattie
L’ origine della Clownterapia si deve al Dott Hunter Pach Adams che il quale avendo vissuto un’ esperienza negativa quando era ancora adolescente si accorse che col sorriso aiutava se stesso e quindi inizio ad aiutare gli altri con tale terapia .
La Clownterapia può essere utilizzata in varie aree di disagio e sofferenza, come gli ospedali ,casa di riposo per gli anziani ,case famiglie .
I Clown dottori lavorano in gruppo indossando un camice e un trucco leggero .
Nelle corsie ospedaliere fanno il classico giro visita per creare contatto con i pazienti ed ogni intervento e personalizzato .
Il Clown sa trasformare il reparto o la camera di un ‘ospedale in un posto magico ,attraverso giochi magici ,racconti strampalati e fantastici .
Il Clown è un poeta, un visionario e veicola sogni e apre porte dimenticate verso la fantasia e la bellezza delle cose semplici ,capace di far dimenticare la quotidianità della vita ospedaliera,in cui la risata si fa strumento di gioia e sicurezza incoraggiando il dialogo ed interagisce con gli altri cioè, bambini, adulti ,o anziani .
Di solito tale terapia è di tipo volontaristico.
Per poter praticare tale terapia ci si deve formare mediante corsi tenuti dalle associazioni preposte a tale scopo

Stefania Galiero