In una città come Napoli, segnata in tempi antichi da episodi di sangue, non potevamo non avere un simbolo più mistico del Sangue di San Gennaro!Ma come nacque la venerazione di questo rito?Durante l’esecuzione di San Gennaro, una nobildonna di nome Eusebia riuscì a raccogliere in due ampolle il sangue del vescovo custodendolo. Dopo l’editto di Costantino, un vescovo di Napoli fece traslare solennemente le ossa di Gennaro da Pozzuoli alle catacombe della sua città e visto che San Gennaro stava diventando molto popolare la Curia offrì degli spazi nel…